Crea sito

Marco Pierobon e Orchestra Fiati delle Marche

Entusiasmante serata al Teatro “La Fenice” di Senigallia per i 60 anni della locale sezione AVIS, protagonista assoluta la musica interpretata dall’ Orchestra Fiati delle Marche diretta da Michele Mangani e dal fantastico solista Marco Pierobon alla tromba.
La serata presentata da Mauro Pierfederici si è aperta sulle musiche del Maestro Mangani “Century Fanfare” proseguendo con il concerto di Alexander Arutiunian per tromba e orchestra nella trascrizione di G. M. Duker, il concerto in forma classica e dalle chiare tonalità si nota una forte caratteristica ritmico melodica tipica della musica popolare armena, eseguito in maniera brillante dal Maestro Pierobon. In conclusione della prima parte l’Orchestra ha eseguito Core e Pluto di Mangani, lavoro composto per uno spettacolo carnevalesco con la regia del premio Nobel Dario Fò. Durante l’intervallo il presentatore ha intrattenuto il numeroso pubblico con l’assessore alla cultura del comune ed il presidente dell’ Avis comunale per i festeggiamenti dell’associazione e l’importanza della donazione di sangue. La ripresa della seconda parte è iniziata con: Fanfare (solo ottoni), Romance (solo legni) e Finale (organico completo) di Philip Sparke. Uno splendido glissato del solista Marco Pierobon ha introdotto la famosissima Rhapsody in blu di George Gershwin nell’ orchestrazione per tromba solista e fiati. Concludeva il concerto “American Jazz Suite” di Allen Vizzutti per tromba solista e orchestra, con una esecuzione brillante, di grande intensità interpretativa con una cadenza impegnativa al massimo grado di difficoltà tecnico-ritmica, facendo emergere tutte le sfaccettature della composizione. Grande ovazione al termine della Suite con il pubblico a chiedere il bis, che non è mancato con l’esecuzione in prima assoluta della composizione scritta per l’occasione dal direttore dell’ Orchestra: Tema per Tromba, una melodia dolce, struggente eseguita con estrema raffinatezza dal Pierobon, passando dai ritmi infuocati della Suite a questa delicata composizione, tanto che il pubblico ha continuato a richiedere un ulteriore bis per una decina di minuti con scroscianti applausi, bis che si è materializzato con una improvvisazione del Maestro Pierobon tutta dedicata alle musiche di Gershwin. A conclusione della serata il presentatore ha sottolineato come Marco Pierobon sia  il miglior Ambasciatore della cultura musicale italiana nel mondo.

programma

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Comments are closed.