Crea sito

Invito all’ ascolto

Al Conservatorio Gioachino Rossini di Pesaro continua felicemente il cammino dell’ Ascoltatore.

Da alcuni anni il luogo sacro della formazione musicale ha aperto le sue porte anche ai fruitori, coloro per i quali la musica viene realizzata, l’obiettivo primario per cui tutti i suoni vengono organizzati e diffusi, gli Ascoltatori, appunto.

Il Compositore scrive, l’ Interprete trasmette e l’ Ascoltatore riceve i messaggi musicali creati e resi comprensibili dai primi due.
Ecco il senso del tanto amato triangolo equilatero che troneggia regolarmente nei nostri incontri DALLA PARTE DELL’ASCOLTATORE!

Ascoltare musica è facile. Lo facciamo tutti, ogni giorno, volenti o nolenti.
Ciò che invece di solito non abbiamo il tempo di fare è cercare la dimensione narrativa dei pensieri musicali:
ci fermiamo all’aspetto primario – quello melodico, che è il più immediato e riconoscibile – accontentandoci di ciò che ci piace, ci soddisfa, ci emoziona.
Se invece potessimo lasciarla parlare, la Musica avrebbe cose meravigliose da raccontarci!

Ecco come si svolgono i nostri incontri: ci mettiamo in silenzio di fronte alla musica e alle sensazioni che ci suscita;
da lei ci facciamo guidare lungo i sentieri che la attraversano; con curiosità cerchiamo la logica che ne regola gli intrecci sonori,
per poi subirne il fascino.

Tutto ciò avviene senza alcuna preparazione tecnica. Il ruolo dell’Ascoltatore non è tecnico:
la sua capacità di comprendere i messaggi musicali è istintiva e naturale. Tuttavia, per essere veri Ascoltatori si richiede pazienza e rigore.
E’ questa la sfida che appassiona i partecipanti ai nostri incontri: trovare nella musica stessa la ragione della sua esistenza,
affrontando il linguaggio musicale nei suoi significati specifici e autonomi.
Anche alcuni musicisti hanno accettato di mettersi in gioco al fianco degli Ascoltatori, rinunciando alle proprie certezze.
Tutti sullo stesso piano dunque, con la mente e con il cuore aperti ad accogliere la Musica e a scoprirne gli imprevedibili contenuti.

Chi ha già partecipato comprende bene tutto questo.
Chi volesse aggregarsi non abbia timore di non essere all’ altezza: verrà accolto con rispetto e con affetto .

I dettagli negli allegati  calendario – iscrizione – resoconto 2011-12.
Primo appuntamento: sabato 20 ottobre ore 15.30 al Conservatorio Gioachino Rossini di Pesaro.

Gli incontri sono condotti dal M° Luigi Livi

Luigi Livi è nato nel 1957 a Mondavio (PU), luogo dove tuttora vive e riflette.

Si occupa di musica fin da bambino e da grande ha avuto la fortuna di frequentare il Conservatorio di Pesaro: prima come allievo poi come insegnante (strumentazione per banda).

All’ età di anni quaranta ha scoperto di poter diventare ascoltatore di Musica e da allora vorrebbe farlo scoprire all’ intera umanità.


Comments are closed.