Crea sito

Concerto di Ferragosto a 2.451 metri Vinadio (CN)

XXX edizione del concerto di Ferragosto in alta montagna.

L’edizione numero trenta, quella di questo 2010 del concerto di Ferragosto, appuntamento musicale in alta montagna, avrà luogo nell’ alto vallone di Sant’Anna di Vinadio in valle Stura.

Attesi in alta montagna circa 10 mila persone per ascoltare il concerto dell’ orchestra “Bartolomeo Bruni” di Cuneo. L’iniziativa è organizzata dal Comune di Vinadio, dalla Comunità montana Valle Stura, dalla Provincia di Cuneo, Regione Piemonte,  Fondazione Cassa di Risparmio e Camera di Commercio entrambe di Cuneo.

Il concerto, verrà trasmesso in diretta nazionale dalla Rai, ed avrà luogo a 2.400 m di altezza, in una zona raggiungibile solamente a piedi con partenza dal santuario di Sant’Anna di Vinadio o dalle aree di sosta poste lungo il tracciato della provinciale 255 Vinadio-Colle della Lombarda. La strada provinciale, resterà aperta anche per poter utilizzare i parcheggi della stazione sciistica francese di Isola 2000 posta a soli quattro chilometri di distanza.

Altri percorsi per accedere a piedi nella zona del concerto saranno sono quelli dal vallone Riofreddo sempre nel Comune di Vinadio o dalle Terme di Valdieri, attraverso il passo del Drous o la Colletta di Valscurarifugio Malinvern.

L’abbinamento musica classica e montagna, con l’ascolto dal vivo delle più celebri pagine lirico-sinfoniche, in uno scenario montano, sono le formule del grande successo di un’iniziativa la cui partecipazione di pubblico è cresciuta progressivamente negli anni e che anche quest’anno si annuncia di alto livello. L’ orchestra Bartolomeo Bruni diretta dal maestro Antonio Tappero Merlo, avvalendosi del soprano Evelyne Santana e del baritono Valter Carignano, eseguirà brani di Elgar, di Bizet, di Rossini di Glinka di Donizetti, di Bellini e di Novaro-Mameli (Inno d’ Italia), oltre a brani fuori onda di MendelshonnMozartCiaikowsky.
Il luogo scelto, l’ alta valle Stura è promessa di grande spettacolarità, ma anche facilmente accessibile dalla pianura cuneese e da Oltralpe, avendo l’evento ormai varcato i confini nazionali tanto da essere rilanciato anche dalle televisioni francesi.

L’evento è inserito tra le manifestazioni per i 150 anni di fondazione della Provincia di Cuneo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Comments are closed.