Crea sito

Concerto al Chiostro San Francesco Mondavio (PU)

Concerti al Chiostro di San Francesco Mondavio (Pesaro e Urbino)

 Domenica 25 luglio ore 21,30 sarà di scena: L’Orchestra Giovanile da Camera “Quattroquarti” con le Quattro Stagioni del compositore Veneziano Antonio Lucio Vivaldi, violino solista Andrea Castagna, seguirà il concerto per flauto del compositore belga Andrè Ernest Modeste Grètry.

L’Orchestra Giovanile da Camera “Quattroquarti” nasce a Teramo dall’iniziativa e dall’impegno di un gruppo di giovani musicisti che trova nella musica la maniera migliore per esprimere il proprio talento. È sulla fortunatissima esperienza dell’Orchestra Giovanile da Camera “Quattroquarti” che si innesta il nuovo gruppo “Interamnia Ensemble” di cui eredita organico e intenti. L’Orchestra si propone di diffondere la musica, in ogni suo genere e forma, nell’ambito del territorio abruzzese e di portare in Italia e all’Estero l’antico nome della città di Teramo, appunto “Interamnia Ensemble”. Per due anni consecutivi è stata ospite della manifestazione “Teramo città aperta al mondo” in occasione della Interamnia World Cup. Nel 2006 ha partecipato all’inaugurazione dei Campionati Europei di Pattinaggio a Martinsicuro (TE). Nello stesso anno si è esibita a Chieti in occasione della Settimana Mozartiana. E’ stata ospite nel settembre 2006 e 2007 dell’“Ascoli Piceno Festival”. Nel giugno 2007 ha ottenuto una borsa di studio come vincitrice del XII Concorso di Esecuzione Musicale “Rotary Club Teramo Est”. L’Orchestra ha al suo attivo una ininterrotta attività di studio con musicisti di chiara fama quali Josè Maria Sciutto, Michael Flaksman, Philipe Roy e Pier Narciso Masi. Recentemente l’Orchestra ha partecipato alla tournèe di concerti tenuti nelle varie località della Cina (Pechino, Hefey, Nanchino, Zibo etc.) dal 19 dicembre 2009 all’8 gennaio 2010 in collaborazione con l’Orchestra Sinfonica “Abruzzo Musica”. È orchestra stabile del Festival “Le Chiavi della Musica” nella cui prima edizione ha collaborato con artisti di chiara fama tra i quali il direttore Michele Nitti e il violinista Ettore Pellegrino.

Programma:                

Antonio Vivaldi  da  Il cimento dell’armonia e dell’inventione   “Le quattro stagioni”  per violino archi e cembalo – violino solista Andrea Castagna

 -  “La Primavera”  RV 269  Allegro – Largo – Allegro

 -  “L’Estate”  RV 315  Allegro non molto, Allegro – Adagio, Presto – Presto

 -  “L’Autunno” RV 293  Allegro – Adagio molto – Allegro

 -  “L’Inverno” RV 297 Allegro – Adagio – Allegro

 Andrè Ernest Modeste Grètry:    Concerto per flauto e orchestra d’archi in Sol Maggiore  flauto Sacha De Ritis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Comments are closed.